Documenti

Martedì 5 novembre 2019 – Promemoria SSO in merito al DDL 71 “Esercizio coordinato di funzioni e servizi tra gli Enti locali del Friuli Venezia Giulia e istituzioni degli Enti regionali di decentramento amministrativo”

Il documento è stato presentato dal presidente dello SSO Walter Bandelj durante la seduta della 5ª Commissione permanente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia: Promemoria SSO (in lingua slovena)


Mercoledì, 9 ottobre 2019 – Consiglio del Governo della Repubblica di Slovenia per i sloveni oltre confine

Documento congiunto (in lingua slovena) delle due organizzazioni apicali SSO e SKGZ: Mladi zamejski Slovenci in zastopanosti v Državnem zboru Republike Slovenije.


Martedì 25 luglio 2000 – La Commissione storico-culturale mista italiano-slovena pubblica il rapporto sulle relazioni italo-slovene.

Nell’ottobre 1993, l’Italia e la Slovenia hanno costituito la Commissione storica e culturale italo-slovena. Lo scopo di questa commissione era di esaminare in modo completo e approfondito tutti gli aspetti storici più importanti delle relazioni politiche e culturali tra le due nazioni nel periodo 1880-1956. L’obiettivo principale degli esperti era quello di descrivere attentamente e obiettivamente gli eventi storici lungo il confine italo-sloveno.

La Commissione ha completato i suoi lavori il ​​25 luglio 2000 a Capodistria. I copresidenti della commissione, Giorgio Conetti e Milica Kacin Wohinz, hanno consegnato il documento ai due committenti, gli allora ministro degli affari esteri Massimo D’Alema e Dimitrij Rupel.

Il rapporto che tratta delle relazioni italo-slovene tra il 1880 e il 1956 è il frutto di sette anni di lavoro, durante i quali i ricercatori hanno dovuto concordare su fatti storici controversi, che a tutt’ora sono ancora sensibili nell’interpretazione pubblica.

La Repubblica di Slovenia ha pubblicato il rapporto sul sito web gov.si, che contiene documenti sulle relazioni tra la Slovenia e l’Italia. Il rapporto in entrambe le lingue è disponibile qui.