FUEN sostiene la rappresentanza slovena in parlamento

Daniel Alfreider, Walter Bandelj, Lorán Vincze
Daniel Alfreider, Walter Bandelj, Lorán Vincze

FUEN (Federal Union of European Nationality), la maggiore organizzazione apicale delle minoranze linguistiche e nazionali in Europa, sostiene con forza la rappresentanza slovena nel parlamento italiano. La scorsa settimana, il suo presidente e deputato europeo Loràn Vincze hanno inviato una lettera alla presidente del Senato Maria Elisabetta Alberta Casellati e al presidente della Camera dei deputati Roberto Fico, esortandoli a garantire la rappresentanza slovena. Nella lettera, il Presidente Vincze ha sottolineato l’impegno dell’Italia ai sensi della legge 38/2001 per la tutela della minoranza linguistica slovena e ha sottolineato che fornire rappresentanza politica alle comunità linguistiche ed etniche è un segno di altissimo grado democratico per uno Stato. Vincze ha inoltre elogiato l’Italia per le sue disposizioni costituzionali che riconoscono i diritti fondamentali delle minoranze e ha sottolineato l’importanza degli articoli 3 e 6 della Costituzione.

Il presidente della FUEN sostiene la necessità che la rappresentanza slovena nel Parlamento italiano sia realizzata con la nuova legge elettorale, che è in preparazione. Infatti le minoranze linguistiche e nazionali devono avere una rappresentanza adeguata in modo che possano rappresentare autonomamente i propri diritti. In questo senso Vincze ha sottolineato il grande successo dall’iniziativa dei cittadini europei Minority Safepack, alla quale ha partecipato anche la comunità nazionale slovena in Italia.

In conclusione della lettera ai presidenti del Senato e della Camera dei deputati il presidente della FUEN Loràn Vincze ha menzionato l’esemplare rappresentanza politica che la Slovenia fornisce alle comunità nazionali italiane ed ungheresi in seno all’Assemblea nazionale. Questo è il modello ideale secondo il quale la comunità nazionale slovena in Italia potrebbe continuare ad essere una protagonista attiva della vita politica italiana.

Trieste, 23 luglio 2020                                                 Ufficio stampa SSO

svet slovenskih organizacij dokumenti 29 svet slovenskih organizacij dokumenti 30