Medaglia al merito per Drago Štoka e Giorgio Banchig

Il Presidente della Repubblica di Slovenia Borut Pahor ha insignito con la medaglia al merito l’avv. Drago Štoka e lo storico e giornalista Giorgio Banchig.

Nella motivazione viene riportato che l’avv. Drago Štoka viene insignito con la medaglia al merito per l’irriducibile impegno nel conseguire i diritti della minoranza slovena in Italia e per il rafforzamento dell’identità nazionale e linguistica. Il suo impegno ha inizio negli anni delle scuole superiori e dell’università. La sua fedeltà all’identità slovena e il suo prodigarsi per l’emancipazione nazionale ed il riconoscimento da parte dell’Italia sono parte fondamentale in tutto il suo operato nell’ambito della cultura, nei suoi scritti e nel suo impegno politico.

Il giornalista e storico Giorgio Banchig riceve la medaglia al merito per il suo impegno a favore del riconoscimento della lingua, della cultura e dell’identità slovena che si è concretizzato alla guida del bisettimanale Dom e con numerosi articoli e pubblicazioni. Giorgio Banchig è attualmente tra i maggiori conoscitori della storia della minoranza slovena nella provincia di Udine.

L’avv. Drago Štoka e il giornalista Giorgio Banchig sono stati tra i principali esponenti della SSO – Confederazione Organizzazioni Slovene dalla sua istituzione nel 1976. Štoka ha ricoperto per tre mandati il ruolo di presidente regionale, Banghig è stato a lungo presidente dell’SSO per la provincia di Udine.